Storie

Pubblicato: 13/04/2012 da Martino Ferrari in Aristofane, Pensieri

A volte penso a tutte le storie che si incrociano. Quelle della gente, le loro vite.
Sogni, rivelazioni, paure, fiducia, miseria, menzogne.
Si intrecciano e formano la trama fitta di una tela, di un tappeto che copre il mondo. Un tappeto di vite.
Quante tragedie si nascondono dietro gli occhi di un uomo senza lavoro? Quali segreti nella camminata lenta di un vecchio, in un porto?
Storie, racconti che rimarranno sconosciuti, appoggiati sulle spalle di chi se li porta appresso.
Siamo immersi in intere pagine da scrivere, in musiche da comporre e immagini da disegnare. Che ci circondano e che respiriamo.
E aspettano solo di essere conosciuti, di esistere.
Non accadrà.
Ma a volte basta un po’ di fantasia…

Annunci
commenti
  1. chinonrisica ha detto:

    Pensieri bellissimi, degni di un animo sensibile. Il lavoro da cui riceviamo dignità, spesso, quando manca, ci fa sentire marginali e soli.
    Il vecchio in un porto,come dici tu, ma anche il giovane che preme per costruirsi una vita, devono avere risposte e speranze. Le uniche che giustificano l’esistenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...