Io sto con Emergency

Pubblicato: 17/04/2010 da montelfo in Aristofane, Estero, Informazione, Società
Tag:, , , , , , , ,

di Aristofane

Poche parole per esprimere il pieno supporto e la totale solidarietà ad Emergency, che dal 1999 è in Afghanistan a curare le vittime di una guerra che si trascina ormai da troppo tempo. Dei veri medici curano tutti, senza distinzioni politiche o di opportunità, e questo è lo spirito che muove Gino Strada e la sua associazione, che è indipendente e completamente neutrale, apolitica. Ma spesso, anche chi è neutrale diventa un testimone o un osservatore scomodo. E ora, in seguito al rapimento dei tre italiani e degli altri medici afghani, il centro chirurgico di Emergency a Lashkar-gah ha dovuto chiudere, per la gioia dei centinaia di cittadini afghani che vengono curati dai medici dell’associazione ogni giorno.

Per testimoniare la nostra vicinanza ad Emergency e, soprattutto, a Marco Garatti, Matteo Pagani e Matteo Dell’Aira (foto sotto), i tre medici arrestati senza che sia stata formulata nessuna accusa precisa (e viste le inutili, ed anzi dannose, iniziative del governo e gli strilli dei giornali di regime), è importante firmare l’appello presente sul sito dell’associazione di Gino Strada, che trovate qui.

Io sto con Emergency.

(Qui trovate un bell’articolo di Gianni Barbacetto su Emergency)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...