Cerchi di silenzio

Pubblicato: 15/04/2010 da montelfo in Aristofane, Società
Tag:, ,

di Aristofane

(Clicca sull’immagine per ingrandire)

Ogni terzo giovedì del mese, a Trento, in Piazza Duomo, alcune persone si ritrovano e si mettono in cerchio, dalle 18 alle 19. In silenzio, per un’ora. Sembra una cosa impossibile, restare in silenzio e fermi per un’ora intera, abituati come siamo alle nostre vite caotiche e farcite di rumori molesti. Eppure è possibile. Persone che rappresentano la voglia di allontanarsi da false paure che ci vengono instillate, alla violenza, alla creduloneria, ai pregiudizi.

Quando ci sono i cerchi di silenzio, nella piazza si respira una strana atmosfera. Il silenzio comunica qualcosa, molto più del frastuono, e trasmette una sensazione particolare: ricorda un bosco dopo la pioggia, quando l’acqua ha smesso di scrosciare sulle piante, e l’aria umida diventa immobile e silenziosa. Quella quiete trasporta altrove, in una dimensione ovattata e limpida, alla quale sembriamo appartenere da sempre. E’ un silenzio carico di significati, che fa risuonare, da qualche parte, la parte più nascosta della nostra anima.

Annunci
commenti
  1. chinonrisica ha detto:

    Il silenzio è raro e prezioso. Ci sconcerta per la sua semplicità e la sua potenza. Sarebbe bello partecipare a questa iniziativa, utile soprattutto a chi vive di parole. troppo spesso vuote.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...